INTERBREVETTI BOLOGNA

Domanda di Brevetto Europeo

Deposito brevetti per i paesi facenti parte dell'European Patent Organization

Per i Paesi Europei facenti parte dell'European Patent Organization (EPO) è possibile eseguire un solo deposito ed ottenere una sola procedura di ricerca ed esame delle corrispondenti domande di brevetto nazionali.
La domanda di Brevetto Europeo può essere presentata presso gli uffici EPO a Monaco di Baviera, all’Aja oppure a Vienna.
La domanda dovrà necessariamente essere in una delle lingue della procedura, vale a dire inglese, francese o tedesco, e potrà essere depositata mediante un mandatario europeo abilitato a rappresentare il cliente all’EPO.
Le tasse di deposito comprendono la ricerca internazionale, utile per determinare la novità e l'altezza inventiva dell'invenzione. L'esito verrà pubblicato sul sito internet dell’EPO, e quindi trasmesso al Cliente.
In funzione dei risultati della ricerca, il Richiedente potrà richiedere l’esame oppure abbandonare la domanda.

Esame della domanda

All'atto della richiesta d'esame deve essere versata una tassa di esame ed una tassa di designazione per la designazione di tutti i Paesi Europei aderenti all’EPO.
Le tasse di esame e di designazione devono essere versate entro 6 mesi dalla pubblicazione del rapporto di ricerca ed è consigliabile pagarle solo in caso di esito positivo del rapporto di ricerca. L'esame di merito serve a valutare i requisiti di novità, altezza inventiva ed applicazione industriale dell'invenzione e termina con la concessione del brevetto oppure il rigetto della domanda.
Se l'esaminatore ritiene che uno dei requisiti non sia soddisfatto, può emettere un'azione ufficiale per esprimere le sue motivazioni e il cliente può decidere se contestare le obiezioni (con documentazione attinente) oppure accoglierle modificando opportunamente la domanda.
In caso di esito positivo dell’esame il brevetto così concesso potrà essere regolarizzato nei Paesi Europei di interesse, con la traduzione nella lingua dei singoli Paesi, dove richiesto, e col pagamento delle relative tasse.

Stati aderenti

  • AUSTRIA
  • MACEDONIA
  • BELGIO
  • MALTA
  • BULGARIA
  • MONACO
  • CIPRO
  • NORVEGIA
  • CROAZIA
  • OLANDA
  • DANIMARCA
  • POLONIA
  • ESTONIA
  • PORTOGALLO
  • FINLANDIA
  • REPUBBLICA CECA
  • FRANCIA
  • REPUBBLICA SLOVACCA
  • GRAN BRETAGNA
  • ROMANIA
  • GERMANIA
  • SAN MARINO
  • GRECIA
  • SERBIA
  • IRLANDA
  • SLOVENIA
  • ISLANDA
  • SPAGNA
  • ITALIA
  • SVEZIA
  • LIECHTENSTEIN *
  • SVIZZERA*
  • LETTONIA
  • TURCHIA
  • LITUANIA
  • UNGHERIA

*designabili congiuntamente

  • BOSNIA-HERZEGOVINA
  • MONTENEGRO
Share by: